Scuola Pallavolo Valsugana Volley    
clicca 
sui loghi
per info
   Certificata per Qualità Settore Giovanile   

Area Riservata Società



VALSUGANA VOLLEY vs VOLLEY BOYS LAGUNA

26/11/2016

Una bella Under 16 per tre quarti di gara sorprende il Volley Boys Laguna e ottiene tre punti.
Il Valsugana scende in campo con Rampin in palleggio, Marafon opposto, Bettio e Pastò centrali, in banda De Nardin e Loro, libero Ramina. L'incertezza iniziale in primo tempo (0-1) è subito superata e con una gestione più attenta dell'errore rispetto agli avversari i padroni di casa creano subito il primo break (5-1). Il Laguna ottiene il cambio-palla e mette in difficoltà la ricezione del Valsugana, rimontando immediatamente lo svantaggio (5-6). L'equilibrio si prolunga fino al turno in battuta di Loro che crea seri problemi agli ospiti (16-08), in paricolare a Gobbo (prova incostante e sottotono), con Ramina preciso e De Nardin che finalizza un paio di rigiocate. Il Laguna non molla e dimezza lo svantaggio (20-16), ma il Valsugana punge in battuta e la panchina avversaria forse è corta: un errore in attacco del Volley Boys consegna il primo set ai locali (25-20).
Il secondo parziale ha un inizio favorevole al Laguna (0-3), il Valsugana ha una momentanea difficoltà in banda (4-8), ci pensano i due centrali di casa ad avvicinare gli avversari grazie alla battuta di Bettio e al muro di Pastò (09-10). I rossoblù locali cambiano la diagonale palleggio/opposto per mantenere l'attacco a tre in prima linea (17-16), con l'ingresso di Medici in attacco ed il neo entrato Varotto come alzatore che fa subito ace. Errore Laguna e pipe spettacolare di un incontenibile Loro (21-16), il set scorre con i cinque punti di vantaggio fino ai setball (24-19), serve un errore in attacco del Laguna al quarto tentativo per chiudere (25-22). Il doppio vantaggio è meritato, il Valsugana ha un gioco più corale rispetto alle individualità del Laguna (con l'ottimo palleggiattore Comunian ed il fortissimo opposto Okungbowa su tutti), oltre a una battuta decisamente più ficcante: a parità di altri fattori e degli errori, è normale che i locali abbiano prevalso.
Per il Valsugana il terzo set è una parentesi spiacevole rispetto alla gara nella sua interezza. Il parziale inizia benissimo (4-1) e tutto fa pensare a un epilogo veloce della gara, invece la battuta di Berzaghi del Laguna fa danni, il Valsugana va in completo black-out e gli ospiti volano (04-11). Entra Zanella per Loro (già sul 04-09), la parziale rimonta è illusoria (08-11) perchè sono troppi gli errori della squadra di casa, i cambi non sortiscono effetti, mentre l'opposto ospite è imprendibile e nel Laguna sfondano anche i centrali poco operosi fino a quel momento (11-22). E' il mattatore del match Okungbowa a chiudere il set con l'ennesimo potente attacco (13-25).
Nel quarto set partono titolari Magro opposto e Levorato centrale, si rivedono Rampin in regia e Loro in banda, invariato il resto. Loro sfoga la sua rabbia in attacco, Levorato si fa sentire parecchio a muro e anche con qualche primo tempo e Magro entra molto bene nel match, però il Volley Boys risponde presente colpo su colpo e la gara scorre a lungo in equlibrio. E' Rampin a rompere gli indugi con un ace (17-14), il time-out ospite schiarisce le idee al Laguna e confonde quelle del Valsugana che commette quattro errori (17-18). L'interruzione questa volta è chiesta da coach Cazzaro e anche in questo caso funziona, con l'emorragia di punti che si interrompe per i rossoblù. Una difesa fortunata di Rampin fa punto diretto nell'angolo opposto (21-19), Magro picchia due volte, Loro porta al matchball (24-19), Il Laguna non muore mai e arriva addirittura a sfiorare l'aggancio (24-23), è Magro con una millimetrica parallela a firmare la chiusura della gara (25-23).

ASD VALSUGANA VOLLEY - Sede: Via Edrone 35135 Padova - Codice FIPAV 06.024.0132 - P. IVA 03930980283 - Anno Fondazione 1986
Domicilio: Via Ipazia 80/A, 35135 Padova - Tel 335.297107 - Fax 049.8809344 - Email sviluppo@valsuganavolley.it

Sito generato con sistema PowerSport